Un “grazie” dal Quirinale

Ha suscitato una larga eco la partecipazione delle due scuole primarie di Piancastagnaio (Siena) e di Vallelata (Latina) alla 62^ Giornata Nazionale per le Vittime degli Incidenti sul Lavoro tenutasi al Quirinale venerdì 12 ottobre 2012 alla presenza, tra gli altri, del Capo dello Stato Giorgio Napolitano e del Ministro Elsa Fornero. Come noto, l’evento ha visto anche la partecipazione dei rappresentanti di “Primi in sicurezza – Premio E. Rossini”, l’iniziativa che dal 2002 mira a diffondere tra i giovani una rinnovata cultura della sicurezza sul lavoro, partendo dai banchi di scuola. Oltre a Franco Bettoni, presidente dell’Anmil, erano presenti presso il Salone delle Feste del Quirinale, Marco Rossini, presidente e a.d. di Rossini Trading, insieme alla sorella Tiziana, Roberto Alborghetti, direttore di Okay! In tale occasione, Marco e Tiziana Rossini hanno voluto far giungere al Capo della Stato un saluto unito al dono della biografia dedicata al papà Emilio, fondatore dell’azienda, al quale è appunto dedicato il Premio Primi in Sicurezza. Nelle giornate successive, il Presidente Giorgio Napolitano ha voluto gentilmente inviare, attraverso la sua Segreteria, un particolare ringraziamento a Marco e Tiziana Rossini, per il dono del ” bel libro “Una Vita all’urto” ” che come noto racconta la vita, per certi versi avventurosa, di Emilio Rossini.

CLICCA QUI PER LEGGERE LA LETTERA

ECCO IL LINK PER SCARICARE E LEGGERE IL LIBRO

programmi buste paga